domenica 11 marzo 2018

FALSA CALLIGRAFIA

Una delle tecniche preferite imparate in questi anni di studio della bella scrittura è quella della FALSA CALLIGRAFIA. E' un modo per imitare i segni lasciati dal pennino con supporti a punta tonda, come pennarelli, gessetti e penne. Con il pennino, infatti, modificando la pressione della mano durante la scrittura, possiamo disegnare tratti più o meno spessi facendo uscire dalla punta più o meno inchiostro. Con i supporti a punta tonda non possiamo fare la stessa cosa, quindi dobbiamo utilizzare una diversa soluzione e andare a lavorare sui tratti ascendenti e discendenti.


Per individuare i tratti ascendenti e discendenti è bene sapere che la regola del corsivo dice che non andrebbe mai staccata la penna dal foglio quando si scrive. Vi consiglio di iniziare la pratica della falsa calligrafia scrivendo con una matita, scegliendo delle parole con poche lettere in modo che la parola ci stia in un foglio A4 tenuto orizzontalmente. Potete applicare questa tecnica anche alla vostra scrittura, senza il bisogno di imparare un altro tipo di alfabeto.

La tecnica della falsa calligrafia è molto utile se tenete un bullet journal, oppure se volete decorare delle lavagne o dei vetri. 

Qui sotto potete vedere un video in cui vi mostro come fare, sul mio canale YouTube trovate tanti altri suggerimenti per migliorare la vostra calligrafia.



1 commento:

  1. ciao, molto interessante il tuo blog, sono una tua nuova follower, se ti va di ricambiare come lettrice fissa questo è il mio blog https://amoriemeraviglie.blogspot.it/
    Grazie

    RispondiElimina

Grazie mille!