mercoledì 7 dicembre 2016

IDEE REGALO PER NATALE #2

Dopo una ricetta regalo dolce, eccone una salata che era tanto che volevo provare: frutta secca aromatizzata home made. Personalmente sono estremamente golosa di frutta secca, sia nella versione dolce che salata, e questa trovo sia un'idea molto carina per regalare qualcosa di sfizioso ma molto più sano della sua versione industriale. Ecco cosa serve:

150 gr. frutta secca sgusciata - spezie a scelta - un albume (ne servirà solo una parte)

Accendere il forno a 180°, montare l'albume a neve e metterne qualche cucchiaino nella frutta secca, in modo che si inumidisca, non che ci navighi dentro :-) A questo punto aggiungere le spezie nella quantità desiderata, dipende da quanto volete che si senta il sapore. Io ho diviso in precedenza la quantità di noccioline perché in parte le ho aromatizzate con sale e origano e in parte con sale e paprika dolce (si potrebbe usare anche il curry, il timo...dipende un po' dai vostri gusti)

Mescolare il tutto (tenete però divisi i sapori se ne fate di diversi), mettete la frutta secca su una leccarda ricoperta da carta da forno; infornate per circa 7/8 minuti. In questo modo la frutta si tosterà e gli aromi rimarranno ben attaccati.


Una volta che la frutta secca sarà pronta e ben raffreddata, si può pensare alla confezione. Nel mio caso ho utilizzato dei barattolini in vetro dei sughi Althea, partecipando alla loro iniziativa Wonder Vasetto, in cui siamo state invitate a pensare ad un riciclo creativo dei loro contenitori dei sughi e all'utilizzo delle etichette adesive pensate per questa campagna. Infatti, acquistando una bottiglia di sugo Althea si potrà richiedere on line un set di etichette adesive per personalizzare le nostre creazioni e verranno spedite direttamente a casa propria. Io ho scelto l'orso polare ma ci sono tanti disegni diversi da richiedere. Qualche pois/fiocco di neve disegnato con l'Uniposca bianco, del tessuto in tinta con l'etichetta, spago da cucina e il regalo è confezionato.





Spero tanto che questa ricetta vi piaccia come quella degli alberelli in pasta sfoglia; se non l'avete vista la trovate qui
Buon lavoro!

(renne in cartone sullo sfondo di Selfpackaging)

mercoledì 23 novembre 2016

AMBASCIATRICE DI COCCOLE CON BABY HUG di DMC

Ho conosciuto i prodotti della DMC tantissimi anni fa. Se non ricordo male il primo kit da ricamo Dmc per il punto croce l'ho ricevuto per la prima Comunione. Non credo di aver portato a termine nessun quadretto ma negli anni ho realizzato diverse cose per il mio "corredo" e la scelta in merceria è sempre caduta sui fili colorati della Dmc. Quando sono stata contattata dall'azienda per diventare loro ambasciatrice di coccole per la presentazione del peluche Baby Hug, ho accettato con entusiasmo. L'idea di regalare ad un nuovo nato una copertina fatta a mano fa in qualche modo parte delle mie abitudini familiari, perché è una tradizione propria di mia mamma, eccellente sferruzzatrice di coperte per neonati. Aggiungere un tenero peluche può solo rendere il regalo ancora più gradito!






Il risultato del nostro lavoro, cioè del lavoro fatto da mia mamma, devo confessarlo, è questa bellissima copertina rosa a punto mimosa, la sua tecnica preferita! Speriamo arrivi velocemente una nuova bimba a cui poterla regalare! In ogni caso, se è in previsione l'arrivo di un maschietto, non ci sono problemi, infatti nella linea sono presenti 5 soggetti: l’orso azzurro, il gatto rosa, l’agnello bianco, il cane beige e l’ippopotamo lilla, quindi non c'è che l'imbarazzo della scelta!




Buzzoole

venerdì 4 novembre 2016

IDEE REGALO PER NATALE #1

Mancano poco meno di due mesi a Natale e, per non trovarmi impreparata, sto cominciando a sperimentare nuove ricette e nuove idee di impacchettamento. Mi piace cucinare e ci sono tanti piccoli dolcetti che si prestano ad essere utilizzati sia come regalo vero e proprio, magari non troppo impegnativo, sia come segnaposto o chiudi-pacco, come questi alberelli e stelline in pasta sfoglia a cui ho aggiunto uno stecco in legno, di quelli che si usano, di solito, per i ghiaccioli.


MATERIALE OCCORRENTE

Pasta sfoglia già pronta, 1 uovo, zucchero a velo, cioccolato (in questo caso bianco), formine per biscotti, stecchi in legno, bustine trasparenti per uso alimentaretimbro con scritta Buon Natale, washi tape, twine bakery

COME PROCEDERE

Ricavare le sagome dell'alberello e della stella dalla pasta sfoglia. Devono essere di numero pari in modo da poterle accoppiare. Adagiare il bastoncino in legno che avrete precedentemente bagnato (e asciugato) in modo che 1 cm rimanga poi nascosto all'interno del nostro lollipop. Al centro della sagoma in cui c'è il bastoncino, mettere qualche scaglia di cioccolato o, se si usa in crema, un cucchiaino. Coprire con la seconda sagoma della coppia e sigillare spingendo sui bordi con una forchetta. Quando saranno tutti pronti, spennellarli con l'uovo, cospargerli con un po' di zucchero a velo e mettere in forno già caldo, 180°,  a cuocere per circa 15 minuti.



Quando i lollipop si saranno raffreddati, utilizzate il timbrino per decorare il bastoncino in legno, aggiungete un fiocco fatto con del twine in cotone, inseriteli in un sacchettino per uso alimentare e poi chiudeteli con del washi tape. Cosa ne dite? Non sono carini anche come chiudi pacco, magari abbinati ad un bel libro di cucina illustrato? Io, quest'anno, vorrei ricevere solo libri di cucina illustrati per Natale, mi piacciono veramente tantissimo e ho già la mia lista personale di quelli che mi mancano (vi metto i titoli sotto, magari vi può tornare utile!)





Lista libri di cucina che mi piacerebbe trovare sotto l'albero di Natale:

Se ne avete altri da suggerire, scrivete i titoli nei commenti e andrò volentieri a dare un'occhiata!