sabato 22 giugno 2019

ESERCIZI DI CALLIGRAFIA: le etichette per la dispensa

Questa mattina ho fatto un post/sondaggio su Instagram per capire se poteva interessarvi ricominciare con le lezioni di calligrafia e, visti i risultati, direi proprio di si! Ecco cosa troverete nella cartella di Dropbox da poter scaricare:

  • DUE FOGLI DI ESERCIZI
  • UN FOGLIO CON LE PAROLE PRONTE PER ESSERE STAMPATE ED UTILIZZATE COME ETICHETTE
  • UN FOGLIO RIGATO PER PROVARE AD ESERCITARVI CON ALTRE PAROLE

In questo post vi spiego, invece come utilizzarle. Nella prima immagine che vedete qui sotto trovate la parola sale scritta in più modi. E' l'evoluzione della parola utilizzando la falsa calligrafia. Si parte dalle lettere staccate, in modo da fare pratica con una lettera alla volta (riga 1) per poi passare al falsa calligrafia vera e propria, quindi scrivendo una parola (riga 2), raddoppiando i tratti discendenti (riga 3), finendo con il riempire lo spazio che si è creato tra i due tratti (riga 4). Per la spiegazione più approfondita potete leggere questo post.


martedì 18 giugno 2019

Il bambino piccolo Montessori

Chi mi segue su Instagram sa che pochi giorni fa ho acquistato un nuovo libro di ispirazione montessoriana, Il bambino piccolo Montessori. Avevo fatto qualche Stories lasciandovi con la promessa che l'avrei letto prima di darvi la mia opinione ed eccomi qua. Prima di raccontarvi qualcosa di più su questo libro, vorrei fare una piccola premessa.

Non sono una educatrice dell'infanzia, ne tanto meno un'educatrice Montessori, sono semplicemente una mamma in cerca di risposte alle tante domande che ci si pone quando si diventa genitori e si cerca di fare del proprio meglio con le creature che ci sono state donate. Proprio in una di queste ricerche mi sono imbattuta nel mondo montessoriano. Avevo già sentito parlare di Maria Montessori, anni fa avevo anche visto una fiction della Rai che raccontava la vita di questa pioniera dell'istruzione, ma è stato solo nel momento dell'arrivo di Camilla che sono nate le prime domande.

Seconda parte della premessa: vi dico subito che non cresceremo Camilla con un'educazione al 100% montessoriana, per alcuni motivi. Il primo è che non abbiamo scuole montessoriane vicino a casa e che quindi Camilla frequenterà scuole "classiche". Secondo, mi piace prendere ispirazione da questa filosofia ma desidero sentirmi libera anche, eventualmente e sicuramente, di sbagliare.

Fatte queste premesse, passo a raccontarvi un po' di più del libro.

mercoledì 5 giugno 2019

Cheesecake alle fragole


Io adoro la cheesecake alle fragole e se la trovo nei menu dei ristoranti, difficilmente riesco a resistere e la ordino come dessert, anche se il più delle volte non rimango soddisfatta di quanto mi servono. 

Forse perché a me la cheesecake piace nella versione cotta, con il suo bel fondo di biscotti al burro. Tempo fa mi sono messa alla ricerca della ricetta e, dopo varie prove e aggiustamenti degli ingredienti, devo dire di aver trovato quella che mi piace di più. Se avete voglia di provare a realizzarla, vi lascio qui sotto tutti gli ingredienti e il procedimento.

Vi assicuro che è una torta semplice da preparare, che si presta a tante varianti cambiando l'abbinamento della frutta, e il colpo d'occhio è bellissimo per fare un figurone con gli invitati a cena!