mercoledì 16 settembre 2015

I MATERIALI PER INIZIARE A SCRIVERE

Quali materiali scegliere per cominciare ad avvicinarsi alla calligrafia?
Questa è una delle domande che mi avete posto più di frequente. Direi che in un buon
corredo di base servano le seguenti cose:

matita HB - righello - carta per fotocopie (da usare con la matita) - gomma 
carta per schizzi da 90 gr. (da utilizzare con pennino e inchiostro)
cannuccia porta pennino - pennino - inchiostro

Se matita, righello, gomma, carta per fotocopie, sono facilmente reperibili ovunque,
per gli strumenti veri e propri della calligrafia è un pochino più complicato. Fortunatamente
sono nati diversi siti on line anche in Italia. Calligraphystore, ad esempio, è molto ben
fornito, io ho acquistato li cannucce, inchiostro e pennini per i vari workshop.

Il blocco schizzi della Fabriano l'avevo preso diverso tempo fa in cartoleria, non dovrebbe
essere troppo difficile da rimediare, oppure potete scegliere questo di Calligraphystore,
adatto per i principianti. Nella scelta del pennino, l'importante è partire con la punta fine,
perché la punta tronca ha un tipo di utilizzo che vedremo più avanti, quando esploreremo 
il bellissimo mondo dei vari supporti di scrittura! Prima di utilizzarlo, pulitelo con la fiamma
di un accendino per togliere le resine di cui è ricoperto, in modo che l'inchiostro aderisca meglio)
Avrete notato che vi ho suggerito di acquistare dei fogli bianchi e non rigati. Quando
stampate o fotocopiate il foglio per gli esercizi del mio corso on line, potete decidere se
farlo sulla normale carta delle fotocopie (per gli esercizi con la matita) oppure sulla carta da
schizzi (per gli esercizi con il pennino), oppure utilizzarlo senza righe per gli esercizi
con il pennello (nel prossimo post gli articoli per questo tipo di scrittura)

Come detto nel post precedente, se avete domande o dubbi scriveteli pure nei commenti,
vi risponderò quanto prima!
Buon lavoro e buon divertimento!


Nessun commento:

 Commenta qui sotto

Grazie mille!